Elementi di Stile  Ritmo e Parole  i Testi delle Canzoni  introduzione



• La canzone: strumento di cultura •

La canzone, intesa come componimento scritto per essere cantato, è formata da due componenti, letteraria e musicale, strettamente interdipendenti tra loro.

Per anni la canzone è stata considerata un prodotto di scarsa qualità.

Nella prima metà del Novecento la sua diffusione è sempre più vasta grazie alla scoperta del grammofono, del disco, della radio e allo sviluppo dell'industria discografica.

Solo più tardi, grazie alla televisione, alla videoregistrazione e a strumenti più sofisticati, la sua diffusione si espande. Accanto a prodotti musicali di consumo nasce in Francia e in Italia la canzone d'autore: una delle più importanti espressioni culturali del secondo Novecento. Le sue origini sono da rintracciare nella tradizione dei trovatori medievali e dei menestrelli rinascimentali oltre che nel melodramma dell'Ottocento quando le romanze venivano cantate nei salotti, nei luoghi di ritrovo popolari e nelle strade. Altro punto di partenza della canzone d'autore è costituito dai canti popolari e religiosi e dai canti politici.


a cura di: Pisani IIS Aldini     revisione del: 2017-02-28 22:30:29
collegamenti:
Elementi di Stile>Le Figure Retoriche>Introduzione>Introduzione
Elementi di Stile>Figure Retoriche Fonetiche>Allitterazione>Scopo e Caratteristiche
Elementi di Stile>Figure Retoriche Sintattiche>Anafora>Scopo e Caratteristiche
Elementi di Stile>Figure Retoriche Semantiche>Metafora>Scopo e Caratteristiche
Elementi di Stile>Ritmo e Parole>la Metrica>introduzione